Visitare BangkokVisita
Trending

Bangkok: la guida completa per scoprire la capitale thailandese

La guida completa per scoprire Bangkok, la capitale thailandese, informazioni generali, luoghi da visitare, alloggi, trasporti, quando partire, foto, video, mappe e altri consigli pratici.

Bangkok con le sue molteplici sfaccettature è una delle città più visitate al mondo, è una piattaforma internazionale per gli affari, il turismo, le arti, la moda, l’intrattenimento e la salute.

Informazioni generali

Bangkok, ThailandiaLa capitale di Thailandia è anche una provincia, con una superficie di 1.568,7 chilometri quadrati e una popolazione di oltre 8 milioni di abitanti.

Questa enorme area urbana, dove vive il 12,6% della popolazione tailandese, ha un impatto significativo sulla vita politica, economica e culturale del paese.

La città ha molti centri di interesse, è impossibile annoiarsi!

Ha più di 400 magnifici templi buddisti, palazzi, canali, mercati, giganteschi centri commerciali, vecchi quartieri e altri molto moderni.

Quando andare a Bangkok

La capitale thailandese ha un clima tropicale caratterizzato da due stagioni: la stagione secca da novembre ad aprile e la stagione delle piogge da maggio ad ottobre.

La stagione migliore per visitare Bangkok è durante i mesi da novembre a marzo, è la stagione fredda, il che non significa che è fresco, ma che non è così caldo.

Temperatura, precipitazioni e sole per un anno

Quando andare a BangkokPer maggiori informazioni vedi :

Quando si parte per la Thailandia
Oppure
Thailandia tempo: Previsioni a 6 giorni + Clima e Stagioni

Nomi completi

I tailandesi non dicono mai “Bangkok” per designare la loro capitale, usano “Krung Thep” che è l’abbreviazione di :

“Krung Thep mahanakhon amon rattanakosin mahintara ayuthaya mahadilok phop noppharat ratchathani burirom udomratchaniwet mahasathan amon piman awatan sathit sakkathattiya witsanukam prast”.

e questo significa:

“Città degli angeli, grande città, grande città, residenza del Emerald Buddha, città inespugnabile del dio Indra, grande capitale del mondo cesellata con nove pietre preziose, città felice, generosa nell’enorme Palais Royal pareil à la demeure céleste, règne du dieu réincarné, ville dédiée à Indra et construite par Vishnukarn.”

Il Guinness dei primati lo annota come il nome del luogo più lungo del mondo.

Storia

Prima di diventare la capitale, Bangkok era un villaggio situato sulla riva occidentale del fiume Chao Phraya (distretto di Thonburi).

E ‘stato occupato dalle truppe francesi il 16 ottobre 1687, il re di Ayutthaya, Narai, dando ufficialmente a loro per trattato il 1 ° dicembre.

Tuttavia, durante l’agonia di Narai nel giugno 1688, il suo futuro successore Phetracha assediò la città e riuscì ad espellere i francesi in novembre.

Re Taksin, dopo la perdita di Ayutthaya nel 1767, si ritirò nel sito e decise di fondarvi una nuova capitale.

Più tardi Taksin impazzì e fu assassinato dal generale Chakri che poi divenne re con il nome di Rama I e fondò la dinastia Chakri che ancora oggi regna.

La nuova capitale, chiamata Krung Thep (diminutivo) fu ufficialmente fondata il 6 aprile 1782.

Il nome Bangkok di cui non si conosce l’origine (ci sono molte teorie) era usato principalmente da stranieri e non fu più usato dai thailandesi dopo la fondazione di questa capitale.

Alcuni thailandesi non hanno mai sentito parlare di questo nome e attraverso un grande mistero il nuovo nome non è mai stato adottato da stranieri che continuano 200 anni dopo a chiamare la città.

Per vedere e fare a Bangkok

Vedi anche:
Cosa fare a Bangkok: le prime 10 visite da non perdere!

Il Grand Palais (Palazzo Reale)

Vue du Grand Palais

Un monumento da non perdere dove si trova la statua del Buddha di smeraldo.

Vedi l’articolo:

Il Grand Palais (Palazzo Reale) e il Buddha di Smeraldo a Bangkok

Il Wat Pho, tempio del Buddha reclinabile

wat-Pho Buddha reclinabilewat-Pho Buddha reclinabile

Che si trova proprio accanto al Grand Palais, vedi il nostro articolo:.
Il Wat Pho, tempio del Buddha a Bangkok.

Il Wat Saket, tempio della montagna d’oro

Wat Saket, il tempio della Montagna d'Oro di Bangkok

Wat Saket, il tempio della Montagna d’Oro

Questo tempio sacro è costruito su una collina artificiale alta 75 metri che si affaccia su Ratchadamnoen Avenue.

La sua cheddar d’oro conterrebbe ceneri reali di Buddha.

Dal Wat Saket si ha un’incredibile vista panoramica della città.

Le visite sono consentite tra le 7:30 e le 17:30, il biglietto d’ingresso è di 20 baht.

Wat Arun

 width=Wat Arun è un magnifico tempio che ha un Prang alto 80 metri ricoperto di ceramica, è uno dei monumenti più visitati di Bangkok.

Si trova dall’altra parte di Chao Phraya, di fronte a Wat Pho.

Vedi il nostro articolo :
Wat Arun : il tempio dell’alba a Bangkok.

Il Traimit Wat e il suo Buddha d’Oro

Wat TraimitWat Traimit è conosciuto in tutto il mondo per il suo Buddha d’oro alto 3 metri e del peso di 5,5 tonnellate di oro massiccio.

Vedi il nostro articolo :
L’incredibile storia del Buddha d’oro di Bangkok.

Lo zoo di Dusit

E’ lo zoo più antico della città, originariamente era un giardino botanico.

Vedrete mammiferi (giraffe, elefanti, canguri….), rettili, uccelli (pinguini), quasi 1600 specie di animali provenienti da tutto il mondo.

Il parco dispone anche di un laghetto con pedalò e parchi giochi per bambini……

Lo zoo è aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00.

Ingresso per adulti: 150 baht, bambini: 70 baht.

Sito web: dusitzoo.org

Jim Thompson’s House

La casa di Jim Thomson a Bangkok
La casa di Jim Thomson a Bangkok

È un gruppo di case tradizionali tailandesi che è stato spostato dalla città di Ayutthaya a Bangkok nel 1950.

Fu in questa residenza che Jim Thomson visse Jim Thomson, un uomo che aiutò la Thailandia a ripristinare l’industria della seta dopo la seconda guerra mondiale.

La residenza dispone ora di un museo con un’eccezionale collezione di oggetti d’arte asiatici.

Vedi il nostro articolo :
La casa di Jim Thompson a Bangkok, un’oasi di verde.

Stadio Lumphini

Per gli amanti della Thai boxe.

E’ consigliabile evitare di prendere i posti più economici per non essere disturbati dagli scommettitori.

Vedere il loro sito web per tenersi informati sui prossimi combattimenti: muaythailumpinee.net.

Wat Massaggio Scuola di Massaggio Pho

Wat Pho Massage School
Scuola di massaggio Wat Pho a Bangkok

Il Wat Po è la scuola di medicina tradizionale tailandese e massaggi di Bangkok.

Offre massaggi e corsi di massaggio per stranieri.

Per saperne di più sulla scuola di massaggio Wat Pho.

Shopping a Bangkok

Chatuchak : il mercato del weekend

Chatuchak è un gigantesco mercato coperto dove si può trovare di tutto, souvenir, mobili, mobili, abbigliamento, cibo, oggetti antichi e moderni, piante medicinali ecc…..

Vedi il nostro articolo: Chatuchak, il Bangkok Weekend Market.

2 Talat Rot Fai, mercati notturni d’epoca

Talat significa mercato e treno Rot Fai, e così è il mercato dei treni, con un’atmosfera “vintage” o retrò e dove si può trovare di tutto, oggetti da collezione, antiquariato, musica, abbigliamento, cibo, gadget…..

Ci sono anche piccoli concerti, mostre, parrucchieri e stand di tatuaggi.

C’era un solo Talat Rot Fai, situato sulla strada Srinakarin a est di Bangkok, ma poiché è difficile da raggiungere, hanno creato un nuovo, più piccolo ma facilmente accessibile dal BTS.

Visita l’originale Talat Rot Fai

Si trova al Srinakarin 51 self, si può prendere il BTS fino alla stazione On Nuts e poi raggiungerlo in taxi.

E’ aperto dal martedì alla domenica dalle 17:00 all’1:00.

Visitare il nuovo Talat Rot Fai su Ratchada

Si trova a 200 metri dalla stazione MTR Thailand Cultural Center (uscita 3 e poi girare a sinistra).

E’ aperto dal giovedì alla domenica, dalle 17:00 all’1:00.

IconSiam, la madre di tutti i centri commerciali

IconSiam Bangkok 2

È il più grande centro commerciale del paese, che ha appena aperto (10 novembre 2018).

C’è un’intera sezione più dedicata a negozi di lusso, ristoranti, aree relax con un parco, attrazioni e un’intera area che merita davvero di essere visitata:

SookSiam, un’ampia area tematica di 16.000 metri quadrati al piano terra, ha lo scopo di promuovere l’arte, la cultura e la cucina delle 77 province thailandesi e dispone di un piccolo mercato galleggiante.

Vedi il nostro articolo :
IconSiam, il più grande centro commerciale della Thailandia.

Pantip Plaza, il bazar informaticoPantip Plaza in Bangkok

Il Pantip Plaza è un centro commerciale specializzato in computer situato in New Phetchaburi Road nel quartiere di Ratchathewi.

La vendita di software e DVD contraffatti è una delle ragioni del suo successo e della sua notorietà.

metropolitana: con il BTS devi scendere alla stazione di Rachathewi.

Alteriori informazioni su Pantip Plaza

MBK Centro Commerciale

MBK Center in Bangkok
Il Centro MBK

È uno dei centri commerciali più popolari della città.

Si tratta di un vasto complesso commerciale con una superficie di oltre 89.000 m².

Ci sono negozi di abbigliamento, gioielli, giocattoli, prodotti elettronici (computer, telefonia…..), ristoranti, cinema, bowling, karaoke….

Il Centro Commerciale MBK è aperto tutti i giorni (festivi compresi) dalle 10.00 alle 22.00.

Indirizzo 444 Phayathai Street (Tanon Phayathathai) vicino alla casa di Jim Thomson.

Potete andare con la stazione dello stadio nazionale BTS: National Stadium.

Alloggio e pasti a Bangkok

La città non manca di alloggi, ma quando non lo si conosce, il modo più semplice è andare in una delle due zone turistiche più popolari, Khao San Road o Sukhumvit:

Khao San road

Khao San Road il distretto dei saccopelisti di Bangkok

Khao San Road, il quartiere dei backpacker di Bangkok

È l’ex quartiere di backpacker della città, una piazza vivace praticamente 24 ore al giorno.

Si possono trovare alloggi economici, cucina internazionale, fare buoni affari o ascoltare musica.

In generale, la strada è piuttosto tranquilla prima delle 20.00, ma dopo di che rimane sveglia fino all’alba.

È possibile mangiare e bere in qualsiasi momento del giorno e della notte.

Il grande difetto di questo quartiere è che è lontano dalle metropolitane.

Sukhumvit per tutti i gusti

Il posto migliore, secondo me, per soggiornare nella capitale.

In questo vasto e vivace quartiere, troverete hotel economici come palazzi, molti ristoranti con cucina tailandese o internazionale, bar e discoteche, negozi e mercati, insomma avete molto da fare e scoprire senza dover andare molto lontano.

E camminare per Sukhumvit è come girare il mondo velocemente, c’è un quartiere africano, un giapponese, un musulmano, è davvero un luogo multiculturale.

E il vantaggio principale è che è possibile spostarsi rapidamente e facilmente in altri luoghi interessanti utilizzando la metropolitana o la metropolitana aerea.

Vedi la mappa di Sukhumvit sul forum

Trasporti a Bangkok

ingorghi di Bangkok
incagli di traffico di Bangkok

Suggerimento: prendete uno o due biglietti da visita dal vostro hotel, da mettere in tasche diverse, con l’indirizzo scritto in tailandese.

Bangkok è una città molto grande in cui è facile perdersi!

È possibile prenotare i biglietti di autobus, treno, battello, nave, aereo con il nostro partner 12go.asia.

Aeroporti

Suvarnabhumi

È l’aeroporto principale del paese, dove atterrerete sicuramente.

Attenzione, come per Bangkok e Krung Thep (vedi sopra) questo aeroporto ha due nomi, Suvarnabbhumi per gli stranieri e Suvarnakhorn per i thailandesi.

Chiedendo un giorno per la mia strada per l’aeroporto di Suvarnabhumi, mi sono trovato con i tailandesi che non capivano, così ho chiesto “il nuovo aeroporto” “sanambin may” e lì hanno capito e risposto “ah Suvarnakhorn”.

Dall’aeroporto è possibile raggiungere la città in metropolitana (vedi sotto)

Don Muang

È l’ex aeroporto principale, è ancora in funzione e molte compagnie aeree low-cost vi permetteranno di raggiungere il nord e il sud del paese così come i paesi vicini a basso costo.

Autobus per raggiungere o lasciare Bangkok

Bangkok ha 3 capolinea principali degli autobus:

Mo Chit (Terminal Autobus Nordico)

Stazione che serve principalmente il nord-ovest (Chiang Mai, Mae Hong Son, Chiang Rai…..) e il nord-est del paese (Isan).

Ma ci sono anche autobus per le principali città del sud e del centro.

Sai Tai Tai Tai Taling Chan (Terminal Autobus Sud)

Stazione che serve le destinazioni Ovest (Kanchanaburi…..) e Sud (Phuket, Krabi, Surat Thani….).

Ekamai (capolinea autobus orientale)

Stazione che serve principalmente l’est del paese (Pattaya, Rayong, Trat…..).

Vedi anche:
Bangkok a Chiang Mai in treno, autobus o aereo.

Taxis, motociclette, tuk tuk

È uno dei modi più comodi per viaggiare a Bangkok e non è molto costoso, 50 baht per un viaggio medio.

Ma attenzione alle truffe: quando sali sul taxi chiedigli se è un tassametro e assicurati che accenda il tassametro.

Assicuratevi anche di avere sempre piccoli spiccioli da pagare, i taxi non ne hanno mai nessuno.

Non stupitevi se il taxi prende l’autostrada a pedaggio e vi chiede dei soldi, sta a voi pagare il pedaggio in aggiunta al viaggio.

La parola luminosa in rosso, in basso a destra del parabrezza, significa “wang”, gratuito, se è spento significa che il taxi ha già un cliente.

Il tuk tuk

È uno dei simboli del viaggio in Thailandia.

“tuk tuk tuk” è una ripetizione della parola “tuk” (o touk) che significa “economico”, ma in realtà il prezzo è spesso molto più caro del prezzo di un taxi.

E ‘alla testa del cliente e si deve davvero amare il rumore e l’aria inquinata di Bangkok!

Taxi per moto

Un modo veloce ma abbastanza pericoloso per aggirare la capitale.

Se si usa un mototaxi e si ha uno zaino, chiedere al guidatore di prendere la borsa tra le gambe, questo è quello che fanno tutti, perché è pericoloso in accelerazione mantenere un peso nella schiena.

Personalmente, ne ho preso uno qualche anno fa che stava andando davvero difficile da zigzagzagando tra le auto.

Abbiamo quasi avuto un incidente più volte, ricordo l’urlo di una donna che abbiamo a malapena evitato.

Pensavo di aver incontrato un pazzo, ma subito dopo ne ho preso un altro ed è stato ancora peggio!

Mezzi di trasporto pubblico

Autobus

Non è facile per uno straniero prendere l’autobus per viaggiare nella capitale, ma è un modo molto economico.

Per informazioni sugli autobus di Bangkok: www.transitbankok.com

Metropoli

Bangkok ha una metropolitana, la MRT e una metropolitana aerea, la BTS.

E’ un modo veloce per spostarsi.

Mappa delle metropolitane di Bangkok

E’ stato un piacere conoscerti;

Bangkok

Navi

Scendere o risalire il Chao Praya in barca è un modo semplice ed economico per spostarsi nella capitale.

Mappe di viaggio della nave

 

Indirizzi utente

Ufficio Turistico Bangkok

Per informazioni pratiche, mappe e consigli su gite (alloggio, vitto, trasporti, feste, eventi culturali, ecc.)

Indirizzo 17/1 Phra Athit Road Phra Nakhon, Bangkok 10200

Telefono: +66 (0)2 225-7612

Immagini di Bangkok

 

Video

Bel video sui posti da vedere:


Fonti e foto : wikitravel.org; wikipedia.org ; Vista della Torre Baiyoke : Kimmam ; Bangkok di notte dall’Hotel Banyan: Benh LOCATION SONG ; Rivière Chao Phraya : Oliver Spalt ; Vista del Grand Palais : Oliver Spalt ; Aria metropolitana : Diliff ; Hualomphong, Bangkok station : Funad; Parc Lumphini: Terence Ong; Temple Phra Kaeo al Grand Palace: Aimaimyi; hao San Road il distretto backpacker di Bangkok: Kevin Poh ; La voie express la nuit : Mark Fischer; Imbottigliamento a Bangkok: Gemma Longman ; Wat Arun : Jonny Joka ; Bus Le Khlong Saen Saen Saep, trasporto a Bangkok: BrokenSphere ; Università Chulalongkorn di Bangkok: uploader; Casa di Jim Thomson a Bangkok: Ben&Alix; Wat Saket, il tempio della montagna dorata Ahoerstemeier ; Bangkok Chinese Quarter : Jabba

Source
wikitravelwikipedia
Tags

Pierreto

Settled in Thailand since a few years (with trips to Laos, Vietnam, Cambodia), I love this country and its inhabitants, the real country of Smiles! Sorry for any translation errors that may occur. Feel free to mention them in the comments, I will correct them. Thank you.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
elit. Nullam felis mi, amet, risus
Close

Adblock Detected

We’ve detected that you are using some adblocking software which is preventing the page from fully loading. We do not implement annoying types of ads!

We need money to operate the site, and almost all of it comes from our online advertising. Please add thai369.com to your ad blocking white list.

That’s one small step for YOU, one giant help for US!