Città, Isole e ProvinceVisitare Chiang Mai

Chiang Mai: la guida completa per scoprire la rosa nordica

La guida completa per scoprire Chiang Mai, cosa vedere, quando partire, trasporto, tutte le informazioni utili per preparare il vostro viaggio.

Chiang Mai è una città multiculturale, composta da tailandesi, gente di montagna e visitatori stranieri provenienti dall’Asia e dall’Occidente che vengono a scoprire una magnifica regione e i suoi mestieri di fama mondiale.

descrizione

Chiang Mai sulla mappa ThailandiaQuesta è la sesta città più grande della Thailandia, un importante luogo culturale e la capitale della provincia di Chiang Mai (in giallo sulla mappa).

E’ una città studentesca oltre ad essere una mecca del turismo, che offre molte attrazioni per le sue migliaia di visitatori tailandesi e stranieri.

La reputazione di Chiang Mai non è nuova e deriva dalla sua posizione strategica sull’antica Via della Seta.

Già molto prima dell’arrivo dei turisti stranieri era un importante centro di artigianato, ombrelloni, gioielli d’argento e sculture in legno.

La provincia di Chiang Mai ha una popolazione di circa 1,6 milioni di abitanti, di cui circa 700.000 nella città di Chiang Mai.

Chiang Mai si trova a 681 chilometri a nord di Bangkok, tra le montagne più alte del paese.

La città si trova sulle rive del fiume Ping (nome Mae Ping in tailandese), un importante affluente del fiume Chao Phraya.

Akha in Chiang Mai

Giovani ragazze Akha a Chiang Mai

Quando a Chiang Mai

Chiang Mai ha un clima tropicale umido e secco, temperato e tropicale.
Fa caldo tutto l’anno durante il giorno, ma le notti possono essere abbastanza fresche tra dicembre e marzo, quando le temperature possono scendere tra i 14 e i 18° C.

temperatura in Chiang Mai

 

Stagioni

Ci sono 3 stagioni, la stagione calda, la stagione delle piogge e la stagione fredda.

La stagione calda

Dura da marzo a giugno con temperature giornaliere tra i 30 e i 35°C e temporali occasionali.

Il clima della città diventa molto secco e l’aria può essere inquinata dai fumi di combustione delle colture (per scopi operativi).

Questo è il periodo dell’anno meno consigliato per visitare la regione e non deve essere utilizzato da persone con problemi respiratori come l’asma.

La stagione delle piogge

Inizia a luglio e termina a settembre.

Ma non piove tutti i giorni, sono spesso piogge pesanti ma non durano a lungo.

La stagione fredda

Dura da ottobre a febbraio, è un buon momento per visitare il nord del paese.

E ‘anche l’alta stagione turistica.

Ma la sera può essere un po’ fredda, quindi si consiglia una giacca o un maglione leggero.

Qui potete seguire il tempo nelle principali regioni della Thailandia:
Meteo in Thailandia: previsioni a 6 giorni + Clima e stagioni

Storia

Re Mengrai fondò Chiang Mai (che significa “città nuova”) il 12 aprile 1296, succedette a Chiang Rai come capitale del regno di Lanna.

Mengrai ha fatto costruire un fossato e un muro intorno alla città per proteggerla dagli attacchi birmani.

La città perse la sua importanza con il declino del regno di Lanna, e fu spesso occupata dai birmani o dai thailandesi del regno di Ayutthaya.

Tra il 1546 e il 1556 fu riunita nel regno di Lan Xang e governata dal re Setthathirath, poi passò sotto il dominio della dinastia Taungû birmana dal 1558 al 1725.

Durante la guerra contro la dinastia birmana Konbaung, Chiang Mai fu abbandonata e rimase abbandonata per quindici anni (1776 – 1791).

Lampang era la capitale di ciò che rimaneva del regno di Lanna in questo periodo.

Chiang Mai divenne una regione del Siam nel 1774, quando il re Taksin lo riprese dai birmani.

La città si è poi ricostruita culturalmente ed economicamente per diventare la capitale della Thailandia settentrionale, la seconda città più grande dopo Bangkok.

Cosa fare a Chiang Mai

La città non manca di attrazioni e luoghi da visitare.

Vedi il nostro articolo:

Cosa fare a Chiang Mai: 8 attività da non perdere!

Trova un hotel a Chiang Mai

Non avrete problemi a trovare posti in hotel, ma se venite tra novembre e febbraio, l’alta stagione in Thailandia, è meglio prenotare in anticipo.

È possibile confrontare i più grandi siti di viaggio in una singola ricerca per trovare le migliori offerte di hotel con Hotellook.com.

Trasporti

È possibile prenotare i biglietti per aereo, autobus, treno o nave tramite il nostro partner: 12go.asia.

Come arrivare a o da Chiang Mai

Vedi anche il nostro articolo:
Bangkok a Chiang Mai in treno, autobus o aereo.

In autobus

Da Bangkok si deve andare alla stazione degli autobus di Mo Chit, si possono trovare anche autobus da Kao San Road, ma hanno una cattiva reputazione.

In treno

È possibile raggiungere Chiang Mai in treno da Bangkok (stazione di Hua Lamphong).
Se si lascia Bangkok con il treno notturno delle 18:00 si arriva intorno alle 8:00.

In aereo

Voli regolari collegano Bangkok a Chiang Mai dagli aeroporti di Don Muang o Suvarnabhumi, a basso costo è possibile trovare i biglietti a circa 1000 baht.

Troverete link a siti web aziendali a basso costo su :
Trasporti in Thailandia

Spostamento a Chiang Mai

Negli alberghi e pensioni troverete mappe turistiche gratuite della città e dei suoi dintorni, in inglese e tailandese.

Sono molto utili per indicare l’esatta destinazione ad un autista.

Vale a dire: Per fermare un tuk-tuk, una songtaw, o un taxi, non devi mostrare il pollice ma devi stare in piedi sul bordo del marciapiede con il braccio teso, il palmo in giù e agitare la mano su e giù più volte.

Per spostarsi in città si ha la possibilità di scelta:

Il Tuk-Tuk

Tuk tuk tuk Chiang Mai

Un trasporto abbastanza costoso che costa tra i 50 e i 100 baht a seconda della distanza e dell’ora del giorno.

Il taxi collettivo rosso

e taxi collectif rouge, chiamato anche Songthaew

Chiamato anche Songthaew (che significa “2 panchine”) o Silor “4 ruote”.

Il modo più semplice ed economico per muoversi, la gara costa 20 baht a persona quando si rimane in città.

Il taxi scende dai vari clienti seguendo il percorso che definisce e si adatta alle richieste.

Lo scooter

Viene affittato tra 150 e 250 baht al giorno (a seconda del modello e dello spostamento).

Da riservare a chi è abituato alle due ruote. L’assicurazione è inclusa ma minima.

E’ meglio lasciare una fotocopia del passaporto e un deposito cauzionale presso il locatore piuttosto che il passaporto originale perché in caso di danni allo scooter può causare problemi.

Un consiglio: se vi trovate con una riparazione da fare, è meglio farlo a vostre spese in una delle tante piccole officine della città, perché a volte le società di noleggio cercano di fregarvi.

E non dimenticate che il pericolo maggiore in Thailandia è la strada, fate attenzione!

Il tassametro

Ce ne sono alcune, da utilizzare solo per lunghe distanze.

L’autobus

E’ il mezzo di trasporto più economico, ma è anche il più complicato per gli stranieri che non parlano tailandese.

A piedi

Rispetto ad altre città, è abbastanza facile passeggiare per il centro.

Assicurarsi di utilizzare i pulsanti di arresto della luce rossa prima di attraversare, ci sono molti piloti!

Foto di Chiang Mai

Video su Chiang Mai

Un bel video sulla città:

Mappa de Chiang Mai

Mappa della città

Carte de Chiang Mai

Chiang Mai situazione su una mappa di Google


Fonte: wikitravel.org ; Foto : Vecchio Chiang Mai Wall : Martin-Manuel Beaulne ; Vecchio Chiang Mai City : Bjørn Erik Pedersen ; Tuk tuk tuk : Brownie13 ; Chiang Mai Station : Manop; Moschea Baan Haw: Iceway12; Chiang-Mai Street: Bình Giang; Songtaew Red: Kenneth Robert; Tuk tuk de la e police: Takeaway; giovani ragazze Akha: Naturepost

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

We’ve detected that you are using some adblocking software which is preventing the page from fully loading. We do not implement annoying types of ads!

We need money to operate the site, and almost all of it comes from our online advertising. Please add thai369.com to your ad blocking white list.

That’s one small step for YOU, one giant help for US!